Thursday, February 27, 2020
Login      Register
 


PREMESSA - Vorrei ribadire che nelle “combinazioni” gli effetti mutanti non si “soprappongono”. Viceversa nelle "sovrapposizioni" generano un fenotipo che a vista non consente di individuarne la provenienza, ma occorre conoscerne la genetica per sapere i due mutanti dalla quale è scaturita.

Nel Gould dove, ad oggi, si conoscono solo “combinazioni di mutazioni” è facile individuarele, favorendo e semplificando anche le decisioni dell'allevatore nelle scelte selettive, nonchè il giudice in sede di giudizio.

   In molte altre specie (Canarini, Diamanti mandarino, Cardinalino, ecc.) sono invece presenti le “sovrapposizioni” ad esempio la mutazione “Isabella” che è ottenuta dalla sovrapposizione di “Bruno” ed “Agata”.



 

2_Web_Blu_Petto_Bianco.JPG
Web_Blu_Tc_Testa.JPG
Foto n.1 - Raffronto fra Testa chiara petto bianco e petto viola


Web_ 4_maschio_blu_pb_tn Id505.jpg
Foto n.3 - Maschio Blu petto bianco testa nera
 


IL DIAMANTE DI GOULD BLU PETTO BIANCO


   La prima combinazione che vado ad esaminare è il risultato  di quella fra due delle mutazioni più popolari del Diamante di Gould. La Blu dove si verifica la completa inibizione dei lipocromi e la Petto bianco che provoca lo stesso effetto sulla feomelanina.

   Nella Blu petto bianco il fenotipo, trova la sua peculiarità nel colore del petto che si presenta bianco candido, mentre il dorso e le ali, differiscono poco da quelle della mutazione Blu, attestandosi in una gradazione appena più brillante. Le parti del piumaggio interessate dalla presenza di eumelanina nera (maschera, filetto, gola, remiganti e timoniere) mantengono il colore dell’Ancestrale.

   Particolarmente gradevole, a mio parere, la varietà a testa nera nella quale la fusione dei disegni maschera, filetto e gola, formano un contrasto elegantissimo con il candore del petto, ricordando alcune maschere popolari italiane (Foto n.2 e 3).

   La maschera del testa chiara viceversa si schiarisce rispetto a quella del mutato Blu, che mantiene una tonalità calda, in un colore freddo (foto n.1), che viene efficacemente definito crema o cipria, solo per un inevitabile residuo feomelanico, che il fattore Petto bianco non è in grado di eliminare del tutto.

    L’eredità genetica della combinazione Blu petto bianco è del tipo autosomica recessiva.



Criteri selettivi


   Nella scelta dei soggetti, destinati a formare la coppia si dovranno privilegiare quelli con il bianco assolutamentepulito” (senza alcun residuo feomelanico). Per quanto riguarda le parti interessate dal colore blu, sono da preferire i soggetti con il colore meno brillante.

  Allo scopo è preferibile l’accoppiamento fra omozigoti della stessa mutazione, che presentano la massima tipicità di queste zone del piumaggio.

  Riguardo ai soggetti testa chiara, è l’unico caso dove in selezione si deve tendere alla massima riduzione del pigmento, in deroga ai criteri generali previsti dallo standard per tutte le categorie del Diamante di Gould.

   La Blu petto bianco è una di quelle dove l’accoppiamento prolungato in omozigosi, generalmente non pregiudica le qualità della discendenza. Comunque nel caso che si noti lo scadimento nella brillantezza dei colori, nella qualità del piumaggio o della taglia, si possono introdurre nel ceppo, a scopo compensativo, ottimi soggetti Ancestrali portatori di una delle due mutazioni, utilizzando indifferentemente i due sessi; se qualche soggetto ottenuto è carente in qualche parte procedere a riaccoppiarlo sempre in compensazione.



Previsioni di nascita


   1) BL+PB  x  BL+PB  =   BL+PB  50% maschi    50% femmine

   2) A/PB x BL+PB o viceversa = maschi 25% PB/BL  25% A/PB/BL,   femmine 25% PB/BL  25% A/PB/BL

Dall'accoppiamento sub 2) si ottengono i portatori da utilizzare per inserirli nel ceppo quando occorre   migliorarlo.

   3) A/BL/PB x A/BL/PB  o viceversa = le percentuali di ottenimento dei vari tipi vanno dal 3,13% per BL PB al 12,5% per A/BL/PB di conseguenza si sconsiglia l’utilizzo.


   Le percentuali indicate sono teoriche, frutto di rilevazioni statistiche su grandi numeri.



Simbologia:


A=Ancestrale omozigote, BL=Blu omozigote, PB=Petto bianco omozigote, A/PB = Ancestrale eterozigote (portatore PB),  A/BL = Ancestrale eterozigote (portatore BL), A/PB/BL=Ancestrale eterozigore (portatore PB e BL),  BL/PB=Blu eterozigote (portatore PB), BP/BL=Petto bianco eterozigote (portatore BL),  BL+PB= combinazione Blu petto bianco omozigote                                                                                                                                                                                                        

 
Web_3_maschio_blu_pb_tn_Id505.jpg
Foto n.2 - Maschio Blu Petto bianco testa nera


gouldblualltuttelemutaz.jpg
......Parata di Blu e Blu petto bianco (foto Web)
 

Denominazione ufficiale F.O.I.         Diamante di Gould blu petto bianco,  testa chiara,  testa nera


Denominazione ufficiale C.O.M.       Diamante de gould bleu poitrine blanche,  tete rouge, tete noire


Denominazioni comunemente usate


Italiano                       Blu petto bianco,  testa crema,  testa nera


Francese                     Bleu poitrine blanche,  tete rouge, tete noire


Inglese                        Blue whitebreasted, red-headed, black-headed


 Tedesco                       Blau weifbrust,  rotkopf, schwarzkopf


Olandese                     Blauw  witborst, roodkop, zwartkop 


Spagnolo                     Azul pecho blanco, cabeza roja, cabeza negra




                                                                  Eduardo Corsini                                                                                                                                                                                          (pubblicato il 20 novembre 2013 - aggiornato 17/04/2015)                      

Copyright (c) 2000-2006 Terms Of Use    Privacy Statement DotNetNuke