Thursday, April 09, 2020
Login      Register
 
Alcuni soggetti dopo la muta ed il riposo




FotoAlcedoAncestraleSito_Manuale_Sito.jpg
Maschio Ancestrale t/r

Sito_DG_Pastello_tr.jpg
Maschio Pastello (DF) t/r
 
                                   

IL PERIODO DI RIPOSO


   Per la verità il riposo completo riguarda solo i nostri beniamini, perché l’allevatore dovrà approfittare di questo periodo per effettuare la pulizia, la disinfezione e la disinfestazione del locale e delle attrezzature.


   Raggruppando a turno i soggetti in alcuni contenitori, su quelli rimasti vuoti si effettuerà un primo lavaggio con un getto ad alta pressione, dopo si laveranno con Steramina diluita in acqua al 10%. Al termine sciacquare abbondantemente solo con acqua per eliminare i residui del disinfettante. Quando le gabbie o le batterie sono asciutte si irrorano con insetticida a base di piretro, innocuo per gli uccelli.

   Buona norma è quella di imbiancare le pareti con calce, irrorarle con disinfettante ed insetticida, fin negli angoli ed anfratti dove potrebbero annidarsi agenti patogeni e parassiti.

   Oltre ai frequenti lavaggi effettuati nel corso dell'anno, è il momento per trattare a fondo beverini, mangiatoie, contenitori vari e nidi utilizzando Lysoform, non dimenticando alla fine di sciacquarli bene.


   Riguardo agli uccelli è giunto il momento di sottoporli, dopo la consistente alimentazione (proteica) che abbiamo fornito durante la riproduzione e la muta, ad una dieta leggera per consentire al fegato di disintossicarsi, eliminare gli eccessi di grasso: pertanto abolire il pastone, le vitamine, i semi grassi e somministrare una miscela costituita solo da scagliola e poco miglio.

 

   Alcuni soggetti potrebbero essere ingrassati; per accertarlo basta soffiare le piume del ventre ed osservare se presenta uno strato giallastro di grasso; la cui presenza non è un elemento positivo in termini di forma fisica; in particolare nei maschi potrebbe comportare carenza nella capacità di fecondazione; per questo motivo occorre approfittare del periodo di riposo per praticare una drastica cura dimagrante.

   Il mio metodo e quello di molti allevatori consiste nell'isolarli e somministrare per 8 giorni un cucchiaino di scagliola solo al mattino; trascorso questo periodo, se la cura non ha dato completamente l’effetto desiderato, continuare con la stessa dose una volta la mattina e un’altra il pomeriggio per alcuni giorni. In genere dopo 10/12 giorni i soggetti ritornano in forma, più vispi di prima.


   Terminato il riposo e l'eventuale "cura dimagrante" i nostri beniamini, se tutto è andato bene come auspicato, sono nella forma fisica ideale per affrontare, alcuni le mostre ed altri il nuovo ciclo riproduttivo. Il surplus da cedere si mostrerà nella forma più accattivante per attrarre meglio l'attenzione di coloro che si aggirano nelle mostre-scambio.



                                                                                                                                                                                                                                                       
       
Eduardo Corsini                                                                                                                        
(pubblicato 28/02/2013 - aggiornato 02/04/2015)
 
Alcuni soggetti dopo la muta ed il riposo



Web_ 4_maschio_blu_pb_tn Id505.jpg
Maschio Blu petto bianco t/n

Web_Anc_tg_M_ID544.jpg
Maschio Ancestrale t/g
Copyright (c) 2000-2006 Terms Of Use    Privacy Statement DotNetNuke